martedì 7 maggio 2013

NO - I giorni dell'arcobaleno [aka NO] ( Pablo Larrain , 2012 )


Giudizio: 5.5/10
Arriva l'allegria...

Nel 1988, Augusto Pinochet indisse un plebiscito sulla sua permanenza a capo supremo del Cile che gli avrebbe permesso di governare per altri otto anni.
A quell'epoca Pablo Larrain aveva 12 anni e a questo episodio cruciale della storia cilena si ispira per il suo ultimo film, presentato al Festival di Cannes del 2012 e che vede la luce nelle sale italiane.
Anche nei due precedenti lavori Larrain aveva scrutato la storia drammatica del Cile seppur con uno sguardo distaccato ed originale, tipico di chi quegli eventi non li ha vissuti in prima persona, ma proprio per tale motivo quindi meno tradizionale.
La storia si basa sulla figura di uno stimato pubblicitario che viene ingaggiato dai fautori del NO (cartello anti-governativo) per ideare una serie di strisce quotidiane che per un mese hanno costituito la campagna elettorale dei due schieramenti politici. In contrasto con il suo datore di lavoro, schierato con Pinochet, accetta l'incarico seppur con qualche riluttanza.
La recensione completa può esser letta su LinkinMovies.it

Nessun commento:

Posta un commento

Condividi