giovedì 16 aprile 2015

A Girl at my Door ( July Jung , 2014 )




A Girl at My Door (2014) on IMDb
Giudizio: 8/10

Lee Young-nam è un ufficiale di polizia trasferito da Seoul presso un remoto centro di provincia affacciato sul mare, il suo comportamento poco ortodosso per la morale coreana è il motivo del suo esilio in una località dove regna l’abbandono: i pochi residenti autoctoni sono coloro che non hanno avuto il coraggio di andarsene e ad essi si sono aggiunti gli immigrati clandestini asiatici che prestano lavoro nelle piccole e residue attività legate alla pesca.


In questo scenario di provincia dove sembra che la civiltà non sia mai giunta Lee si trova sin da subito a dover affrontare una tenace ostilità da parte dei residenti, anche per il suo ruolo di capo della stazione locale di polizia che deve far fronte all’unica vera occupazione dei locali, cioè quella di ubriacarsi senza sosta.

La donna anche ha bisogno del soju, la sua è una dipendenza derivata dal fatto che solo l’alcool riesce a regalargli il sonno e per tale motivo stipa ordinatamente il liquore  in anonime bottiglie di plastica per l’acqua.
La recensione completa può essere letta su LinkinMovies.it

Nessun commento:

Posta un commento

Condividi