martedì 19 maggio 2015

Meeting Dr.Sun / 行動代號:孫中山 ( Yee Chih-yen / 易智言 , 2014 )




Meeting Dr. Sun (2014) on IMDb
Giudizio: 7/10

E' una statua di Sun Yat-sen la protagonista indiscussa di questo curioso lavoro diretto dal regista Yee Chih-yen che torna dietro la macchina da presa dopo addirittura nove anni di silenzio, ove si escluda una partecipazione ad un film codiretto con Zhang Yibai e Shimoyama Ten: una polverosa statua conservata in un magazzino di una scuola, antico simulacro rimosso di un personaggio che è considerato il padre della Cina, mainlander e taiwanese, sulla cui figura è in atto una revisione storica soprattutto a Taipei e dintorni.


La statua polverosa diventa il bottino di un furto programmato però da due cervelli diversi: sia Lefty che Sky, adolescenti che studiano nella scuola in cui la statua è conservata, progettano di rubarla e di rivenderla come ferro vecchio e poter racimolare così i soldi necessari a pagarsi la retta scolastica perchè entrambi sono poveri.
Dopo una grottesca gara per dimostrare chi fra i due è più bisognoso finita con una bella scazzottata proprio sotto lo sguardo immobile della statua, i due decidono di unire le forze mettendo insieme una squadra di ladruncoli, tutti studenti della scuola, per mettere le mani assieme sul malloppo.

Il piano, inutile dirlo, è improbabile, addirittura comico , nonostante la ridicola simulazione messa in atto, proprio per non commettere errori.
Per effettuare il furto ovviamente occorre un travestimento e decidendo di citare in una sola volta centinaia di film il gruppo di ladri decide di mettersi delle maschere comprate per quattro soldi: tutto è pronto per il piano ridicolo che prevede lo spostamento della statua in giro per la città dopo averla trafugata dalla scuola e trascinata a mano su improbabili carrelli.
L'immagine della statua di Sun trascinata da un manipolo di goffi ladri quasi fosse una processione è l'emblema dell'atmosfera su cui è costruito Meeting Dr.Sun: una commedia quasi surreale, in cui i personaggi appaiono, quando va bene, mezzi scemi o storditi, basata su una esilissima trama, con ritmi mai frenetici ma che divertono e strappano risate, in cui i protagonisti oscillano tra l'innocenza ebete e la incoscienza.
Proprio questo tono quasi da favola moderna , ma ben coerente sia nei dialoghi che nelle situazioni con la commedia appare l'aspetto più bello di questo lavoro.
Credere però che Meeting Dr. Sun sia solo una mezza parodia di una commedia giovanile-demenziale è errato: dietro il peregrinare della statua di Sun e dietro i comportamenti apparentemente strampalati dei protagonisti si cela una chiara metafora su Taiwan, sia per gli aspetti politici interni che per quelli del rapporto conflittuale ormai da decenni con la Cina continentale, e del suo rapporto con quello che viene considerato sia il fondatore della Repubblica di Cina ( cioè la nazionalista Taiwan)  che della Repubblica Popolare Cinese, visto che Sun fu uno dei personaggi di spicco della Rivoluzione che portò dopo millenni alla caduta del sistema imperiale nel 1911.
Altrettanto doveroso però è riconoscere l'assoluta mancanza di pedanteria politica o sociale celata sotto la metafora: in fin dei conti Meeting Dr.Sun è una commedia divertente, leggera, su un gruppuscolo di simpatici e stralunati ragazzini in vena di bravate che vuole raccontare con garbo anche qualche altra cosa più sostanziale.

Nessun commento:

Posta un commento

Condividi