domenica 25 ottobre 2015

Monster Hunt / 捉妖记 ( Raman Hui / 許誠毅 , 2015 )




Monster Hunt (2015) on IMDb
Giudizio: 6.5/10

Nel mondo dei mostri è in atto una rivolta: quelli cattivi e malvagi si appropriano del potere scacciando il re e la regina che porta in grembo l'erede e che è l'unica, con un piccolo manipolo di fedeli, che riesce a fuggire sconfinando però nel mondo degli uomini limitrofo a quello della fantasia.
Nel mondo reale però pullulano i cacciatori di mostri, spietati e senza scrupoli, che girano in lungo e in largo alla ricerca dei mostri che si mimetizzano sotto forme umane; essere un cacciatore di mostri regala lustro, è uno status che si tramanda all'interno delle comunità famigliari e nei villaggi; il giovane Song millanta un pedigree da cacciatore ma il suo essere maldestro lo mette spesso alla berlina nonostante sia il sindaco facente funzioni del villaggio.


Ben presto cacciatori feroci, mostri buoni con fattezze umane, mostri cattivi e cacciatori buoni entrano in inevitabile collisione: Song incontra la giovane e bella Huo,cacciatrice anc'essa, e soprattutto diventa colui cui la regina dei mostri in fuga , prima di morire, trasferisce il mostriciattolo nascituro per metterlo in salvo in una scena tanto grottesca quanto divertente.
Raman Hui, ben conosciuto nel mondo dell'animazione per essere stato il co-regista di Shrek III e con alle spalle una apprezzabile carriera di computer animator ( vari Shrek e Madagascar su tutti) dirige questa ricca coproduzione Hong Kong-Cina che è divenuta in breve il film a maggior incasso di tutti i tempi al box office cinese.

Il motivo di tale successo si spiega facilmente: anzitutto Monster Hunt è film commerciale per antonomasia, uscito in patria durante le festività del Capdanno Lunare, che basa la sua presa sul pubblico su una dosata commistione tra animazione e film in costume storico; l'aspetto tecnico è molto curato e i pupazzi sono simpatici e creano subito una forte empatia; la morale che c'è sotto alla storia che si basa sulla eterna lotta tra il bene e il male ed la tematica, sempre molto accattivante per il pubblico cinese, del difficile rapporto tra uomini e creature fantastiche , siano essi mostri, fantasmi o personaggi di fantasia e plastica come i mostriciattoli del film di Hui ed infine un cast di tutto livello nel quale trovano spazio star cinesi come Tang Wei, HKesi come Sandra Ng ed Eric Tsang, giovani attori emergenti bellocci come Jing Boran e Bai Baihe.
Chiaro che da Monster Hunt non ci si può aspettare altro che puro intrattenimento come può donare un film da domenica pomeriggio con famiglia al seguito , popcorn, cocacola , ricchi premi e cotillon; in tal senso il suo lavoro la pellicola lo svolge egregiamente offrendo anche dei momenti di grande spettacolarità, come la resa dei conti finale,  il continuo ribaltamento dei ruoli cui si legano gli inevitabili colpi di scena e alcuni combattimenti decisamente spettacolari.



Nessun commento:

Posta un commento

Condividi