martedì 23 febbraio 2016

Truman ( Cesc Gay , 2015 )




Truman (2015) on IMDb
Giudizio: 7.5/10

I cinque premi ottenuti nel recente gala che assegnava il Premio Goya nelle categorie più importanti (miglior film, migliore regia, migliore sceneggiatura, migliore attore protagonista e non protagonista) suggellano l’annata segnata da premi e consensi riscossi da Truman del regista catalano Cesc Gay, tra i quali la prestigiosa Conchiglie d’Oro assegnata al Festival San Sebastian alla coppia di attori, sebbene il film non abbia avuto a livello di botteghino un successo altrettanto notevole.
Il lavoro di Cesc Gay è una intelligente e intensa storia raccontata con i canoni della commedia , ricca di umorismo, e del dramma che non esce mai da binari misurati; è proprio il contrapporsi equilibrato di queste due atmosfere a regalare al film il giusto tessuto connettivo per raccontare una vicenda drammatica e profonda , uno squarcio nell’animo dei protagonisti, nelle pieghe più nascoste.


Tomas lascia l’innevato Canada per approdare nei vicoli carichi di nobiltà di Madrid dove va a trovare l’amico di una vita Julian, il soggiorno sarà di soli quattro giorni, un viaggio per vedere forse per l’ultima volta l’amico malato di cancro che ha maturato la decisione di smetterla con chemioterapie e controlli in ospedale per aspettare con serenità la fine.
Tra i due c’è un legame profondo, antico , di fratellanza e di complicità e Tomas spera attraverso questo di convincere Julian a prendere le giuste decisioni, ma per quest’ultimo c’è solo la volontà di sistemare anzitutto il suo amato cane e le poche cose rimaste in sospeso, tra cui la notizia da dare al figlio che vive in Olanda.
Da un lato c’è la cugina Paula, preoccupata per le sue condizioni, dall’altra Tomas che, sebbene giunto in Spagna per cercare di convincere l’amico a non prendere decisioni avventate, nei pochi giorni di permanenza a Madrid sente di poter abbracciare totalmente le scelte di Julian, in mezzo c’è la morte da affrontare con lo spirito più sereno possibile cercando di sistemare tutto, servizio funebre compreso.
La recensione completa può essere letta su LinkinMovies.it

Nessun commento:

Posta un commento

Condividi