venerdì 10 luglio 2015

Haemoo [aka Sea Fog] ( Shim Sung-bo , 2014 )




Haemoo (2014) on IMDb
Giudizio: 8/10

Nel 2003 Shim Sung-bo aveva collaborato con Bong Joon-ho alla stesura della sceneggiatura di Memories of Murder, contribuendo all'enorme successo che ha reso il film uno dei capolavori della cinematografia coreana recente.
Ora Bong restituisce il favore: non solo collabora alla sceneggiatura dell'opera prima di Shim , ma la produce anche, ottenendo un grande successo di pubblico e una interminabile serie di riconoscimenti nei Festival di tutto il mondo, oltre all'inserimento dell'opera nella lista dei film in corsa per l'Oscar.
La storia ambientata nel 1998, trae ispirazione da un fatto realmente avvenuto nel 2001che suscitò molto scalpore in tutto il paese.


Il capitano Cheol-joo trascina il suo peschereccio per mare, autentico rottame destinato alla demolizione, ma, come sappiamo, per un uomo di mare non c'è nulla di più sacro che la propria imbarcazione, a maggior ragione quando la propria vita sta andando a rotoli e quindi pur di salvarla dalla demolizione e mantenere il lavoro per il suo equipaggio decide di rivolgersi ad un faccendiere senza scrupoli che organizza il trasporto via mare di clandestini sino-coreani.

Per l'equipaggio formato da uomini abbrutiti dalla solitudine pescare alici o trasportare immigrati cambia poco, l'unico dotato di un briciolo di umanità è il giovane Dong-sik, ancora non arresosi all'abiezione al punto di gettarsi in mare per salvare una giovane clandestina caduta in acqua durante la fase di trasbordo tra una imbarcazione e il peschereccio.

Verso la giovane donna Dong-sik prova subito un sincero sentimento non immediatamente corrisposto dalla ragazza che rifiuta anche il trattamento di favore che il marinaio vorrebbe riservarle.
La recensione completa può essere letta su LinkinMovies.it

Nessun commento:

Posta un commento

Condividi