giovedì 13 febbraio 2020

Another Child ( Kim Yoonseok , 2019 )




Another Child (2019) on IMDb
Giudizio: 7/10

Joori e Yoonah sono il frutto adolescenziale di due famiglie disgregate: la prima, benestante, ha un padre e una madre che vivono come estranei nella stessa casa, la seconda il padre praticamente neppure lo conosce o quasi ed una madre che gestisce un ristorante, frequentano la stessa scuola ma non si frequentano, almeno fino a quando entrambe scoprono che il padre di Joori ha una tresca con la madre di Yoonah che è pure incinta.
Joori è furiosa e vorrebbe impedire che la madre venga a sapere questa notizia, Yoonah invece pensa che divulgarla potrebbe essere l'unico modo per mettere fine alla storia; come non bastasse pensano bene di risolvere la cosa tra di loro tipo duello rusticano.
Passato l'impulso furioso tipico della giovane età, decidono di collaborare per cercare di risolvere la questione, a maggior ragione quando con largo anticipo la madre  di Yoonah da alla luce il figlio.
Il neonato, maschio, fratello di entrambe le ragazze, è fortemente immaturo e a rischio della vita e soprattutto viene al mondo tutt'altro che desiderato , dal momento che i due genitori, per motivi diversi, sembrano non interessarsi a lui.


Saranno le due ragazze a offrire al piccoletto in incubatrice il loro affetto, scontrandosi sia con la madre che con il padre: la prima restia ad assumersi comunque la responsabilità di madre, il secondo, da buon pusillanime, cerca addirittura la riconciliazione con la moglie, scaricando l'amante
Anche la madre di Joori, sebbene una delle vittime della situazione, cerca di rendersi comunque utile , spinta in questo da un innato istinto materno e da una impalpabile e per certi versi quasi incomprensibile solidarietà femminile.
La nascita del fanciullo insomma innesca una serie di nuovi rapporti personali, nei quali sono le due ragazze a mostrare la maturità e la responsabilità che invece non hanno i loro genitori, più simili a degli adolescenti viziati e capricciosi; soprattutto il personaggio maschile è dipinto con tratti patetici e al tempo stesso detestabili, che ne accentuano la su assoluta inaffidabilità.
Un ribaltamento dei ruoli quindi che suona molto come critica pesante verso certe dinamiche e determinati aspetti della vita della famiglia coreana.

Sebbene il regista , qui alla sua opera prima , sia un ben noto e stimato attore, tra i più conosciuti in Corea, Kim Yoonseok, Another Child è lavoro a forte impronta femminile, perchè se è vero che sono le due ragazze ad assumersi le responsabilità della situazione ingarbugliata e a mostrare un senso di responsabilità nettamente superiore agli adulti, le due figure femminili adulte comunque hanno i connotati dei personaggi che a fatica cercano di uscire dalla situazione difficile, al contrario del personaggio del padre di Joori , interpretato dallo stesso regista ,che offre di sè il lato peggiore , opportunista e privo di qualsiasi cenno di moralità.
Kim Yoonseok decide di raccontare la storia attraverso il punto di vista di tutti i personaggi principali, intessendo una trama improntata alla coralità dalla quale emerge forte la tematica, comune nel cinema coreano, della famiglia come coacervo di tensioni e di situazioni limite che conducono di frequente alla tragedia e alla sua disgregazione; inoltre , nonostante le tematiche e sebbene nel finale il film viri verso toni francamente melodrammatici, il regista non manca mai di osservare il quadro di insieme con una certa leggerezza, a volte con umorismo, evitando di caricare troppo emotivamente il racconto e spingerlo a prendere la deriva del film dalla lacrima facile, giungendo, addirittura nel finale, ad un approccio quasi surreale.
Si rivela insomma una piacevole sorpresa l'esordio alla regia di KimYoonseok, in un lavoro ben fatto, equilibrato, caratterizzato da personaggi ben costruiti; vedremo se dopo tanti anni di brillanti interpretazioni Kim saprà farsi valere anche dietro la macchina da presa.
Insieme al regista che interpreta il padre di Joori, il cast tutto al femminile  è di buon livello e ben assemblato.

Nessun commento:

Posta un commento

Condividi