domenica 17 novembre 2013

TIR ( Alberto Fasulo , 2013 )


Giudizio: 6.5/10
Una vita sul camion

Il terzo film italiano  in Concorso al Festival di Roma, TIR, è diretto da Alberto Fasulo, passato di apprezzato documentarista, che si cimenta per la prima volta in un film di fiction.
L'impostazione documentaristica del regista però non tarda ad evidenziarsi, TIR è infatti anche un racconto per immagini che si struttura come un documentario sulla vita di un camionista, descritta con dovizia di particolari dal regista che ha vissuto in simbiosi con l'attore per alcuni mesi girovagando l'europa a bordo di quei mostri su ruote gommate.
Branko è un insegnante che di fronte allo scarso stipendio e alle ancor più scarse possibilità di un lavoro stabile decide di lavorare come autista di un TIR solcano le strade d'Europa in luogo e in largo, stando lontano da casa per settimane intere.Gli unici contatti che squarciano la sua solitudine sono i colleghi di lavoro coi quali , a volte viaggia in coppia e le gracchianti conversazioni e telefoniche con la moglie che vorrebbe convincere il marito a tornare ad una vita più tranquilla.
La recensione completa può essere letta su LinkinMovies.it

Nessun commento:

Posta un commento

Condividi